Benvenuti su

Sabato 16 Dicembre 2017






Resettare Stampante Laser Samsung ML-1640


La Stampante laser Samsung ML-1640 e' un'ottima stampante che si presta bene sia per uso domestico che per piccoli uffici. Ha un costo relativamente basso, abbastanza veloce ma, dopo circa 500 stampe, il toner originale si esaurisce e come sappiamo bene i toner originali hanno un costo abbastanza elevato, per cui si può resettare il contatore copie, permettendo di usare totalmente il toner residuo. Facendo quanto detto prima, non solo si sfrutta il toner residuo, ma si puo' anche ricaricare il toner stesso acquistando i flaconi di ricarica ad un prezzo irrisorio; li possiamo trovare nei negozi di cartucce compatibili o cercandoli con il motore di ricerca con la sigla "tcpolsamml1640".
La procedura di ricarica e' molto semplice: estraendo la cartuccia del toner, basta smontare le due viti poste lateralmente e ci si trovera' il tappo in gomma del serbatoio, basta semplicemente estrarlo e, utilizzando ovviamente dei guanti, versare il contenuto del flacone nel serbatoio. Richiudere il tappo, riavvitare le due viti ed inserire la cartuccia al suo posto.


Per quanto riguarda invece la procedura di reset basta seguire questi semplici passaggi:
scollegare la stampante dal PC e dalla rete elettrica, smontare il coperchio posteriore dell’alimentazione tramite le due viti laterali e preparare due spezzoni di filo abbastanza sottile. Saldare i due fili rispettivamente ai piedini 1 e 4 del chip ad 8 piedini come da figura sotto:



collegare momentaneamente le due estremità dei due spezzoni di filo anche semplicemente attorcigliandoli dopo averli adeguatamente spellati, collegare il solo cavo di alimentazione ed accendere la stampante. Al termine della procedura di riscaldamento e test, scollegare le due estremità di filo collegati momentaneamente in precedenza. Il led della stampante diventerà subito verde e quindi pronta per altre stampe e la ricarica di toner.

Spegnere la stampante, scollegare il cavo di alimentazione ed isolare con nastro isolante i capi dei due fili. Rimettere il coperchio e… buona stampa.


Se non si hanno esigenze specifiche, si puo' anche lasciare il cortocircuito tra i due piedini, creando un ponticello; pero' in questo modo la stampante azzarera' il contatore del numero delle stampe ogni volta che verra' accesa.

Un' ulteriore idea sarebbe quella di creare esternamente un pulsantino unipolare, il quale, ad ogni nostra pressione, andra' a cortocircuitare i due pin ed in automatico a resettare il contatore ogni qualvolta lo desidereremo.

Privacy Policy